Cappuccetta Rossa [117]

Cappuccetto1
Gustavo Doré: Cappuccetto Rosso.

Revisione del 28 aprile 2020 – Alias: la vera storia, quella vera. Come ben si sa, nelle immagini di Gustavo Doré, Cappuccetta Rossa, la nostra eroica eroina (da noi riportata dalla fiaba all’ Anno di Grazia 2015), non ha il cappuccetto rosso, con mantellina ed antivento ma un semplice cappello basco rosso. Ciò dipende dalla stagione: se l’incontro col lupo avvenisse d’inverno, vada per la mantellina impermeabile Pirelli con tanto di cappuccio, altrimenti, come nel nostro caso, una cacciola rossa, come quella disegnata dal Doré, sembra più che sufficiente. Continua a leggere Cappuccetta Rossa [117]

Calle Varisco [116]

varisco
Calle Varisco, San Cancian, Cannaregio, Venezia.

Revisione del 28 aprile 2020 – Nota culturale: La tenia, o  verme solitario (Taenia solium, Platelminti Cestodi), è un parassita dell’intestino umano. Si può avere la sfortuna nera di ingerire le sue uova dopo aver mangiato carne di maiale  (od altra carne non controllata) che contenga tali uova (cisticerchi). Fino ad un decennio fa, questa parassitosi era molto diffusa e le cure per eliminarla del tutto erano difficilissime, in quanto il parassita stesso si attacca con degli uncini all’ intestino umano. La cura, comunque, prostra moltissimo il paziente. Continua a leggere Calle Varisco [116]