Il manicomio 6 [178]

mani1Proseguiamo con le storie divertenti per i nostri piccoli amici. 

Nel nostro famoso manicomio, dove abbiamo detto che forse i pazienti sono meno matti degli altri, hanno deciso di fare un concorso al quale possono partecipare tutti, pazienti, medici ed infermieri. Il concorso riguarda chi vuole fare un lavoro particolarmente intelligente nell’ambito della manutenzione e pertanto è richiesta una notevole manualità.

Gli esami saranno ideati ed eseguiti dal capo-infermiere, persona nota per le sue gradi capacità e il suo grande acume.

Il capo-infermiere ci pensa su tre giorni e poi si decide: domani si faranno gli esami attitudinali, con precedenza ai pazienti.

Alle 9 di mattina, entra il primo paziente per sostenere il primo esame.

Il capo-infermiere mostra le mani aperte al paziente e dice: “Vàrda bén, quésta xe ła màn dèstra e quésta xe ła màn sinìstra… gàstu vardà bén…” [Guarda bene, questa è la mano destra e questa è la mano sinistra, hai guardato bene?]

Sì: gò vardà bén… dèstra… sinìstra…” [Sì, ho guardato benedestra… sinistra…]

A questo punto il capo-infermiere fa roteare le due mani a tutta velocità, vorticosamente, per mezzo minuto… e le ripresenta stese davanti all’esaminando, esattamente come prima.

Poi dice: “Dèsso indovìna quàła che xe ła dèstra e quàła che xe ła sinìstra…”  [Adesso indovina qual è la destra e qual è la sinistra…]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...