Un cane cantante [191]

cane
Un cagnolino molto simile al cane Leo.

Questa e per i bambini ma può essere anche per qualche adulto curioso. Parecchi di noi hanno od hanno avuto un cane e sanno che, più o meno frequentemente, i cani ululano. Devo tuttavia esporre un fatto che probabilmente sarà ritenuto impossibile.

Avevo un cagnolino di taglia piccola e di nome Leo. Era di un rosso fulvo ed assomigliava moltissimo a quello della fotografia.

Era un cane qualsiasi e non faceva niente di particolare o di eccezionale: faceva il cane. Scodinzolava da destra a sinistra (da sinistra a destra non scodinzolava mai) ed amava molto farsi accarezzare.

Aveva tuttavia una caratteristica: sapeva cantare una canzone e solo quella. Naturalmente, la cantava a modo suo, cioè ululando con la testa rivolta verso l’alto, come fanno i lupi.

La canzone era Mare Incantato, che potete sentire qui. La suonavo io con la chitarra. Suonavo centinaia di pezzi per tenermi in esercizio, perché per un paio d’anni ho avuto un’orchestrina e il cane era accovacciato vicino a me, mi guardava ed ascoltava sempre molto attentamente. Io non lo avevo mai sentito ululare e quando per la prima volta suonai ‘Mare Incantato’ e il cane si mise ad ululare, non ci feci assolutamente caso.

Ci fu una seconda volta in cui, suonando quella canzone, il cane si mise nuovamente ad ululare. Questa volta rimasi incuriosito.

Alla fine, arrivai alla conclusione: il cane aveva un rapporto emotivo con quel pezzo e forse lo cantava a modo suo, ululando.

Le questioni sono:

  • Perché ululare solo ascoltando quella melodia e nessun’altra?
  • Cosa voleva dire il cane? Cantava a suo modo? Apprezzava? Disapprovava? Era contento, commosso o infastidito?
  • Ho provato a suonare il pezzo anche più volte di seguito: era un ululato continuo, struggente, malinconico. Cosa gli diceva? E lui, cosa voleva dire a me?
  • Ho provato a suonare quel pezzo ad un pastore tedesco dei contadini che abitavano a duecento metri di distanza: nessunissimo risultato. Ho provato poi anche con altri cani: nessunissimo risultato.

Insomma, volevo scoprirne la ragione ma non ci sono riuscito e nessun veterinario o cinofilo è riuscito a spiegarmi qualcosa.

Come avrete sentito, la canzone è in tonalità di la minore, con accordi di re minore, mi settima e un la maggiore finale, alternato al minore: è di una tristezza molto accentuata. Ne ho allora suonate al cane molte altre con la stessa tonalità: ad esempio, Angeli Negri ha lo stesso tempo, una melodia analoga ed un’armonia quasi identica. Sentitela qui. Oppure anche Scarborough fair di Simon & Garfunkel. Nello stesso modo, decine di altre. Tutte provate col cane Leo: nessun risultato. Il cane ululava solo con Mare Incantato: perché?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...