Talloni per di dietro [231]

talloniRevisione 27 div 2018 Il mio pensiero va ad un’infanzia vissuta male per colpa degli adulti in genere. Un esempio è questo: un adulto idiota, che fa un gioco di parole a un bambino di quattro o cinque anni e un genitore del bambino, che fa un sorriso di circostanza altrettanto idiota, se non di più.  Continua a leggere Talloni per di dietro [231]

Cristallo [230]

Alle pendici del Cristallo, i camosci di Cortina.
Alle pendici del Cristallo, i camosci di Cortina.

Revisione 27 dic 2018 A Cortina, dopo aver sciato con gli istruttori agonistici per tutto il giorno, si entra alla baita Pie’ Tofana per bersi qualcosa di caldo e fare quattro (anzi, otto) chiacchiere. Continua a leggere Cristallo [230]

Usanze a Venezia 9 [229]

Copyright Ernesto Giorgi ©. Tutti i diritti riservati.
Copyright Ernesto Giorgi © . Tutti i diritti riservati.
Revisione 27 dic 2018 Nella fotografia riservata©, scattata nel 1961 nello squero di San Trovaso, si vedono i gondolini della Regata Storica più importante, l’ultima di ben sette competizioni, le prime sei dedicate ai giovani, con imbarcazioni diverse (pupparini etc) e alle caorline.

Continua a leggere Usanze a Venezia 9 [229]

Corsa in salita [228]

Corsa in salita da Vittorio Veneto al Cansiglio.
Corsa in salita da Vittorio Veneto al Cansiglio.

Revisione 27 dic 2018 Si riuscirà in un’impresa? lo si sa da prima… basta essere sinceri con sé stessi, non con gli altri. Continua a leggere Corsa in salita [228]

Marco e Todaro 4 [227]

marcoTodaroRevisione 27 dic 2018 Vedi anche il precedente Marco e Todaro 3. Todaro: “Marco, gèro drìo pensàr che ti e mi sémo qua da 937 àni, dal 1178… quasi diése sécołi… ma ti ghe pénsi…” [Marco, stavo pensando che tu ed io siamo qui da 937 anni, dal 1178… quasi dieci secoli… ma  ci pensi…]. Continua a leggere Marco e Todaro 4 [227]

A casa avevo mangiato [226]

Il cappello del prete.
Il cappello del prete.

Revisione 27 dic 2018 Nella parrocchia di … a Venezia, arriva in visita di conoscenza un parroco napoletano: lo scambio di informazioni tra il parroco locale, veneziano, e il parroco napoletano è ritenuto importante da Santa Madre Chiesa. Continua a leggere A casa avevo mangiato [226]

Non tanto grande [225]

Diocesi
Le diocesi d’Italia.

Revisione 27 dic 2018 Nella parrocchia di … a Venezia, arriva in visita di conoscenza un parroco napoletano: lo scambio di informazioni tra il parroco locale, veneziano, e il parroco napoletano è ritenuto importante da Santa Madre Chiesa. Parlando del più e del meno, i due religiosi si recano dal macellaio e il prete veneziano dice al macellaio: Continua a leggere Non tanto grande [225]

Usanze a Venezia 8 [224]

Click per ingrandire. Fino a due click.
Click per ingrandire. Fino a due click.

Revisione 27 dic 2018 Durante il mese di agosto, una festa che si organizzava in Piazza era la Tombola (vedi). Dopo i fatti del Redentore del 15 luglio 1989 (concerto dei Pink Floyd) è assolutamente inutile sperare di rivedere una manifestazione del genere: la stomacatura presa col concerto dei Pink Floyd fu talmente grande che probabilmente non solo la Tombola ma anche molte altre manifestazioni non si ripeteranno per anni e anni. Continua a leggere Usanze a Venezia 8 [224]

Douarnenez [222]

DOuarnenezRevisione 27 dic 2018 Un’estate, in Agosto, invece della solita spiaggia, ho preferito fare delle ferie turistiche. Col camper ho puntato verso la Francia per il semplice motivo che il prezzo di campeggi e quant’altro per un camper in Francia è un decimo di quanto si spenda in Italia. Informatevi e provate. Continua a leggere Douarnenez [222]

Marco e Todaro 3 [221]

marcoTodaroRevisione 27 dic 2018 Vedi anche il precedente.  Todaro: “Marco, ti gà sentìo, sta nòte, co sto càldo, che gèra do che parlàva sóto łe nòstre do cołòne… ti, ti dormìvi…” [Marco, hai sentito, questa notte, con questo caldo, c’erano due che parlavano sotto le nostre due colonne… tu dormivi…] Continua a leggere Marco e Todaro 3 [221]

Robin Hood [220]

robinhoodRevisione 26 dic 2018 Lo scrittore va a trovare l’editore a Venezia, in Calle delle Acque, palazzo de Il Gazzettino, per proporgli il canovaccio di una novella, da pubblicarsi alla prima occasione.
Editore: “Ancora qua! Guardi che non ho intenzione di pubblicare scritti polemici nei confronti di chicchessia.” Continua a leggere Robin Hood [220]

L’ho trovata [219]

contattoRevisione 26 dic 2018 Questa lezione l’ho imparata una volta e non la dimenticherò mai più: mai fasciarsi la testa prima di averla rotta. In situazioni in cui non si vede via d’uscita, le combinazioni della vita sono talmente tante che qualcosa può sempre succedere. Se non siete d’accordo, leggete qua. Continua a leggere L’ho trovata [219]

Stasera andrai al Codivilla [218]

Cortina218Revisione 26 dic 2018 Abbiamo già parlato di Carlo Tagliapietra, un neoricco veneziano col Rolex al polso, in un altro articolo, in un altro e in un altro ancora, ai quali vi rimandiamo se volete sapere chi sia il nostro protagonista. Continua a leggere Stasera andrai al Codivilla [218]

Diritti e privilegi [217]

VenereRevisione 26 dic 2018 Nel nostro mondo, quello delle persone normali, la donna e l’uomo non sono uguali. Sono affatto diversi ed alcuni od alcune, se potessero, vorrebbero far partorire anche gli uomini: sarebbe moderno, dicono, sarebbe rivoluzionario e dicono inoltre che bisognerebbe almeno sperimentarlo. Continua a leggere Diritti e privilegi [217]

Marco e Todaro 2 [216]

marcoTodaroRevisione 26 dic 2018 Vedi anche il precedente. Todaro: “Marco, ti gà sentìo, i extra-comunitari da l’àno scórso i xe drìo rivàr tre volte più de prìma…” [Marco, hai sentito, gli extra-comunitari dall’anno scorso stanno arrivando tre volte più di prima…] Continua a leggere Marco e Todaro 2 [216]

Acqua [213]

acquaRevisione 26 dic 2018 Casablanca, Marocco. Mi aggiro per la città come un turista. Non so se io sembri uno straniero ma, con la macchina fotografica gigantesca reflex, certamente sembro quanto meno un turista, il che è la stessa cosa.

Continua a leggere Acqua [213]

Crociera [212]

crociera
Sala da pranzo in crociera.

Revisione 26 dic 2018 Sono a bordo di una nave della Costa Crociere: ero a Venezia centro, in Merceria, a metà luglio. Una quantità di turisti spaventosa ed io, per lavoro, devo andare a parlare con un grosso notaio: per non arrivare in ritardo, sono in anticipo di una buona mezz’ora. Ho il rigetto improvviso, vedendo tutta questa gente in ferie. Entro in un’agenzia di viaggi: “Avete da fine a luglio a fine agosto posto disponibile in una crociera?” Continua a leggere Crociera [212]