Coriandoli 1 [275]

Carnevale di Venezia – Fotomontaggio di maschera bizantina con coriandoli - 1981 – Ernesto Giorgi ©
Carnevale di Venezia – Fotomontaggio di maschera bizantina con coriandoli – 1981 – Ernesto Giorgi ©

Le raccolte di proverbi sono monotone e limitative: col nome di Coriandoli si vogliono aggiungere ai proverbi anche dei detti, delle riflessioni, delle citazioni ed altri aforismi.

I prèti i vìve de càrne mòrta, i dotóri de càrne małàda, i avocàti de càrne rabiàda. [I preti vivono di carne morta, i dottori di carne ammalata, gli avvocati di carne arrabbiata.]

Càro Bepìn, ti gà razón; par vìnzer ‘na càusa ghe vól tre ròbe: avér razón, savérla dìr e… che i te ła dàga… [Caro Beppino, hai ragione (modo di dire veneziano come premessa a un proverbio), per vincere una causa ci vogliono tre cose: aver ragione, saperla sostenere e… che te la diano…]

Co ti gà vinto ła càusa, el rósso de l’óvo el xe par l’avocàto, la ciàra de l’óvo ła xe par łe spése e ła scòrza de l’óvo ła xe par ti. [Quando hai vinto la causa, il rosso dell’uovo è per l’avvocato, la chiara dell’uovo è per le spese e la scorza dell’uovo è per te.]

Bisogna dir che el bràvo avocàto el fa passàr par can parfìn un gàto. [Bisogna dire che un bravo avvocato fa passare per cane financo un gatto.]

Sul muro del tribunale di Venezia, a Rialto, si dice che ci fosse disegnato un uomo in camicia, senza scarpe né pantaloni e che sotto ci fosse la scritta: “Go sémpre fàto càuse, go sempre sbarufà: vàrda cóme che so’ piturà” [Ho sempre fatto cause, ho sempre litigato: guarda come sono dipinto.]

I sàni i ga ła régoła de no badàr a régołe. [I sani hanno la regola di non badare a regole.] A proposito, a Lignano Sabbiadoro esiste una simpatica enoteca con l’insegna: FARMACIA DEI SANI. Il nome è tutto un programma e vi si bevono dei vini meravigliosi.

I prèti i fa bógiar ła pignàta co łe fiàme del purgatòrio. [I preti fan bollire la pentola con le fiamme del purgatorio.]

Fra’ Modèsto gèra un sànt’òmo ma no’l xe mài stà fàto priór. [Frà Modesto era un sant’uomo ma non è mai stato fatto priore.]

Vàrdite da chi che lèze un lìbro sóło. [Guardati da chi legge un libro solo]

Vintinòve sapiénti da ‘na bànda e trénta móne da quéł’àltra: in democrassìa, vìnse i móne. [Ventinove sapienti da una parte e trenta sciocchi dall’altra: in democrazia, vincono gli sciocchi.]

Riflessioni sulla politica:

La politica non è una scienza esatta. (O. von Bismarck, 1815-1898, politico tedesco.)

La politica è l’arte del possibile. (O. von Bismarck, 1815-1898, politico tedesco.)

Non si fa la politica con discorsi, feste popolari e canti, la si fa solo con sangue e col ferro. (O. von Bismarck, 1815-1898, politico tedesco.)

Un grande stato non può essere governato in base alle opinioni di partito. (O. von Bismarck, 1815-1898, politico tedesco.)

Non si fa politica con la morale ma nemmeno senza. (André Malraux, 1901-1976, scrittore francese.)

La politica è guerra senza spargimento di sangue e la guerra è politica con spargimento di sangue. (Mao Tse – Tung, 1893 – 1976, politico cinese.)

Tutti i profeti armati vinsero e tutti i profeti disarmati caddero in rovina. (N. Machiavelli, 1469-1527, politico e scrittore italiano)

In politica non c’è niente di spregevole. (B. Disraeli, 1804-1881, politico inglese)

Voi… piccioletti ladruncoli bastardi. (G. Carducci, 1835-1907 da Giambi ed Epodi, Heu Pudor!)

Gli uomini politici non sanno cos’è l’odio né l’amore. Sono spinti sempre dagli interessi, non mai dai sentimenti. (D. Chesterfield, 1694-1773, statista inglese)

I politici dovrebbero accontentarsi di cambiare il mondo e non pretendere di cambiare anche la verità. (J. Paulhan, 1884-1968, scrittore francese)

Se vuoi restare sempre dello stesso partito, preparati a cambiare spesso opinione. (P.Retz, 1613-1679, politico e scrittore francese)

La pazienza dei popoli è la mangiatoia dei tiranni. (E. De Marchi, 1851 1901, scrittore italiano)

Si può indurre il popolo a seguire una causa ma non a comprenderla. (Confucio 551 – 479 a.C., filosofo cinese.)

La moltitudine ha sempre torto. (W. D. Roscommon, 1633 – 1685, poeta inglese)

La moltitudine non può fare a meno di uomini valenti, ma i valenti le riescono sempre di peso. (J. W. Goethe, 1749 – 1832, scrittore tedesco, Massime e riflessioni)

La democrazia è sorta quando, dal fatto che siamo tutti uguali in un certo senso, si è passati a credere che tutti fossero veramente ed assolutamente uguali. (Aristotele, 384 – 322 a.C., filosofo greco, Politica, V, 1, 2)

Nella democrazia, molti incompetenti eleggono pochi corrotti. (G. B. Shaw, 1856 – 1950, commediografo irlandese)

Il suffragio universale è la più mostruosa e la più iniqua delle tirannie, perché ha dalla sua la brutale forza del numero ma non ha dalla sua alcun talento. (P. Bourget, 1852 – 1935, scrittore francese)

Nulla è più ripugnante della maggioranza. (J. W. Goethe, 1749 – 1832, scrittore tedesco, Massime e riflessioni)

Se tutta l’umanità meno un individuo fosse della stessa opinione, l’individuo di opinione contraria avrebbe il diritto di far prevalere, se ci riesce, la propria opinione. (J. S. Mill, 1806 1873, filosofo ed economista inglese, La libertà, II)

Nei dissensi civili non si possono contare solo le maggioranze ma bisogna valutare anche la bontà dell’opinione delle minoranze. (Cicerone, 106 – 43 a.C., scrittore e politico romano, De republica, VI, 1)

Par el pésse gràndo no ghe xe réde che tègna. [Per il pesce grosso non c’è rete che tenga (non ci sono ostacoli per i potenti)]

La scalògna la xe’l rósto dei poaréti. [La sfortuna è l’arrosto dei poveri]

Annunci

Un pensiero su “Coriandoli 1 [275]”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...