Anonimo [304]

Venezia -1961 - Varie persone ascoltano in Piazza San Marco la Banda Municipale – Ernesto Giorgi ©
Venezia -1961 – Varie persone ascoltano in Piazza San Marco la Banda Municipale – Ernesto Giorgi ©

Nella fotografia del 1961, un uomo compunto ascolta la Banda Municipale in Piazza San Marco. Dall’abbigliamento, dato l’impermeabile e il berretto, non si direbbe molto benestante, tuttavia ha la sua camicia bianca e la sua bella cravatta scura. Una persona distinta, quindi, che ascolta ‘Il barbiere di Siviglia’ di Gioacchino Rossini. Un impermeabile economico, un berretto economico ma non per questo una persona trasandata.

Non avendo altri elementi, il nostro giudizio superficiale non può che fermarsi qui: perché non è vestito in maniera più abbiente? E comunque, era interessato ad avere più mezzi o ciò non lo interessava minimamente?

Noi siamo portati a pensare che, se uno non è agiato, abbia sbagliato qualcosa nella vita.

Ma il denaro, soprattutto il denaro (sembra una tautologia, una cosa che si spiega da sola) ha un prezzo e questo prezzo non è in denaro.

Il prezzo del denaro può essere vario e può darsi che il nostro Anonimo non abbia voluto pagarlo, questo prezzo. Elenchiamone alcuni aspetti. Egli potrebbe essere stato:

  • Una natura contemplativa, artistica, magari un pittore che non ha incontrato i gusti prevalenti e quindi, in realtà, ha sempre dipinto per sé, oppure ha deciso di fare dei quadretti ai turisti, prima per passatempo e poi per abitudine o per sbarcare il lunario. A Venezia ce ne sono tanti che hanno fatto l’Accademia e poi fanno questo lavoro.
  • Una persona che non voleva essere un signorsì: piuttosto che adattarsi ad essere un tipo accomodante, preferiva guardarsi allo specchio con soddisfazione mentre si rasava la barba. Sapeva che avrebbe pagato.
  • Una persona, magari un grosso industriale, estremamente sfortunata e fallita, magari per stupidità, per disonestà o per un eccesso di generosità mal riposta in qualcuno che forse se ne è approfittato.
  • Un incapace.
  • Un pensionato qualsiasi.
  • Una persona rovinata dal matrimonio o dalle donne o dal gioco oppure ancora un truffato.
  • Un delinquente che, dopo anni di carcere, si è ritrovato per strada.
  • Data la foto del 1961 e l’età apparente sui 60 o 70 anni, potrebbe essere un ex partigiano oppure un ex repubblichino della Repubblica di Salò.

Insomma, non lo sappiamo. Come diceva Giovannino Guareschi, bisognerebbe che ognuno di noi portasse un segno che renda manifeste le sue vicissitudini.

E ora, dirò la mia: a me sembra una persona decaduta da un livello più prestigioso. L’ambiente (musica in Piazza) denota l’abitudine e un interesse a certe frequentazioni più altolocate.

La barba rasata denota una certa distinzione, un certo rispetto di sé stesso e l’impermeabile legato stretto denota un certo pudore, una certa copertura del sé.

Probabilmente non vive attualmente nei sestieri nobili di San Marco o Dorsoduro ma forse ci viveva. Forse non vive a Santa Croce o a Cannaregio, perché sestieri abbastanza distanti dalla Piazza.

Restano quindi Castello e San Polo. Castello è forse un po’ troppo popolare e io concluderei per San Polo, al centro di Venezia, in una parrocchia non troppo alla moda.

Probabilmente ha una qualche forma di artrite, vedi la schiena un po’ curva e il berretto per proteggersi dal freddo, il che mi fa supporre che sotto l’impermeabile ben stretto ci siano maglie e maglioni.

Ebbene: cosa concludiamo?

Che, con ogni probabilità, tutto quanto ho scritto è completamente sbagliato. Approfondendo, si hanno sempre delle grandi sorprese.

Facendo parlare un Anonimo del genere ed ascoltandolo attentamente, possono uscire delle cose meravigliose, imprevedibili ed affascinanti. Provate ad approfondire. E proviamo ad ascoltare di più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...