Promèteo 16 [647]

PromèteoXCAPITOLO 16    IL CONTRATTO

16.1 INTRODUZIONE

Per uscire quindi da queste situazioni dobbiamo fare un contratto con noi stessi, contratto che ci impegna, che ci compromette…

In realtà, un contratto con sé stessi è una nuova personalità composta, un nuovo Sistema di Riferimento, sono delle nuove teorie. La persona nuova, che ne esce modificata ha:

1. Genitore OK.

2. Adulto realistico, quasi incontaminato (senza molte illusioni, senza molti pregiudizi e senza molte confusioni).

3. Bambino (PP) che risolve i problemi (L’Adulto risolve all’infinito e bene i problemi a patto che per la prima volta li abbia intuiti e risolti il BC (PP)).

Eliminare un Copione, fare un contratto, è in realtà un processo totale o parziale di ri-genitorializzazione: si tratta di ricostruire un nuovo G.

Ricostruendo la nuova zona-Genitore (se il soggiorno nella vecchia zona-Genitore era valido, si può ricostruire uguale).

In realtà, il processo di ri-genitorializzazione è un processo volontario di esclusione (può essere utile l’ipnosi). In effetti, un genitore OK è importantissimo: egli definisce la visione del mondo, come e quando il B può chiedere (ed avere) carezze. Stabilisce insomma le regole del gioco. Per inciso, lo sport è molto utile perché…
G >>>> regole dello sport, del gioco.
A >>>> tecniche per vincere, solving problem, approcci in miglioramento.
B >>>> divertimento, ridirezione di libido e mortido, ecc.

Avere un G-OK permette anche transazioni ragionevoli con altri individui. Quest’affermazione corrisponde al dire che anche gli altri nella società (cultura comune = G pseudo-comune) saranno abbastanza d’accordo nel significato di essere OK. Se ho transazioni normali, derivanti da G-OK, mi inserisco socialmente perché mi sento accettato (non solo capito).

16.2 ITER DEL CONTRATTO

Il percorso per arrivare ad un contratto con sé stesso può essere:

1. Bilancio della situazione (qual è il problema?).

2. Stabilire con precisione obiettivi, tempo e quantità.

3. Quali mezzi materiali e mezzi umani siano necessari (attenti al nazismo…). (+-).

4. Stabilire i controlli di tappa.

Questo è il contratto: è meglio se una persona viene da voi prescelta per farvi da specchio, da controllore, da angelo custode e meglio ancora se questa persona ha un interesse che voi riusciate nel contratto con voi stessi…

16.3 CARATTERISTICHE PER L’EFFICACIA DEL CONTRATTO

1. (G) accordo del Genitore sul piano morale-legale.

2. (A) solo l’obiettivo: i mezzi e le persone solo per questo, e non per altro.

3. (B) motivazione: cosa avremo come sentimento? Il Bambino è d’accordo?

16.4 SUL CONTRATTO ESPLICITO

In più persone: per fare un contratto è obbligatorio mettere per iscritto quello che per il contratto con sé stessi è solo orale o pensato.

16.4.1 Quattro domande chiarificatrici

Ognuno chiede all’altro:

1. Cosa vuoi cambiare?

2. Quali i mezzi che ti sembrano necessari e che vuoi subito mettere a disposizione, oggi ed anche in futuro?

3. Cosa NON vuoi cambiare? (Decisioni già prese…)

4. Quali i mezzi che NON ti sembrano necessari…?

Possono, a questo punto, apparire delle incoerenze. Allora si ridefiniscono ecc.; come tutte le decisioni, se tutti sono d’accordo, si possono modificare.

16.5 SCOPI DEL CONTRATTO

1. Formulando bene il problema, è già più vicina la soluzione.

2. Avere transazioni chiare e quindi poter controllare: Simbiosi – Controsimbiosi – Raccolta Figurine – Giochi – Transazioni nascoste.

3. Infine, un contratto è un attivatore di energie. Ha il merito di essere un mezzo potente di motivazione, di essere utile al GAB e inoltre, nelle mani dell’Adulto, può controllare un G perfezionista o un Bambino Salvatore.

Anche per le organizzazioni (LA FAMIGLIA È UNA ORGANIZZAZIONE)

La nozione del contratto è esclusiva (per ora) dell’AT: già il contratto di per sé è una tappa importante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...