Archivi categoria: Letteratura

Pensieri 9 [667]

JRoth
L’immagine è un omaggio a Joseph Roth (Brody, Ucraina, 1903 – Parigi, 1987) scrittore e giornalista austro-ungarico. Cantore della fine dell’impero che aveva unito popoli ci origini disparate. I suoi racconti sono notissimi. Dovreste leggere almeno uno dei suoi racconti più famosi: ‘La leggenda del santo bevitore’-

 

Per problemi di lingua, non più corrente, ci troviamo nella condizione di modificare alcuni testi, se non nello spirito, nelle lettere. Ove possibile, i testi si lasciano invariati. Continua a leggere Pensieri 9 [667]

Pensieri 8 [663]

yourcenar
L’immagine è un omaggio a Margherita Yourcenar (1903 – 1987) scrittrice franco-belga. In particolare, il suo romanzo ‘Le memorie di Adriano’, parla dell’imperatore romano in un modo meraviglioso. Fu la prima donna eletta a far parte della prestigiosa Academie Française.

Per problemi di lingua, non più corrente, ci troviamo nella condizione di modificare alcuni testi, se non nello spirito, nelle lettere. Ove possibile, i testi si lasciano invariati.

Giovanni Papini (Firenze, 1881 – 1956)

Continua a leggere Pensieri 8 [663]

Pensieri 7 [661]

malraux
L’immagine è un omaggio ad André Malraux (1901 – 1976) scrittore e politico francese. In particolare, il suo romanzo autobiografico, ‘La condizione umana’, rimane, secondo noi, una delle cose che si debbono leggere. Malraux fu insignito di cinque onorificenze francesi e di ventotto straniere.

Per problemi di lingua, non più corrente, ci troviamo nella condizione di modificare alcuni testi, se non nello spirito, nelle lettere. Ove possibile, i testi si lasciano invariati.

Continua a leggere Pensieri 7 [661]

Pensieri 6 [659]

dostoevskij
L’immagine è un omaggio a Fëdor Dostoevskij (Mosca, 1821 – San Pietroburgo, 1881), scrittore e filosofo russo. È considerato, insieme a Tolstoj, uno dei più grandi romanzieri e pensatori russi di tutti i tempi.

Per problemi di lingua, non più corrente, ci troviamo nella condizione di modificare alcuni testi, se non nello spirito, nelle lettere. Ove possibile, i testi si lasciano invariati.

Giovanni Gaggino (Varazze ligure, 1846 – Giava, 1918)

Da buon genovese, ha svolto la sua vita in navigazione. Inoltre, in estremo oriente.

Continua a leggere Pensieri 6 [659]

Pensieri 5 [657]

nietzsche
L’immagine è un omaggio a Friedrich Wilhelm Nietzsche (Germania, 1844 – 1900), filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco. Considerato tra i massimi filosofi e scrittori di sempre.

Per problemi di lingua, non più corrente, ci troviamo nella condizione di modificare alcuni testi, se non nello spirito, nelle lettere. Ove possibile, i testi si lasciano invariati.

Continua a leggere Pensieri 5 [657]

Pensieri 4 [655]

Andric
L’immagine è un omaggio a Ivo Andrić (1892 Dolac, Bosnia Erzegovina – 1975 Belgrado, Serbia), scrittore e diplomatico jugoslavo, premio Nobel per la letteratura nel 1961. Il suo romanzo, Il ponte sulla Drina, è, secondo noi, un capolavoro da leggere assolutamente.

Per problemi di lingua, non più corrente, ci troviamo nella condizione di modificare alcuni testi, se non nello spirito, nelle lettere. Ove possibile, i testi si lasciano invariati. Continua a leggere Pensieri 4 [655]

Pensieri 3 [653]

Stirner
L’immagine ricorda Max Stirner, pseudonimo di Johann Caspar Schmidt (1806-11856), autore de ‘L’Unico e la sua proprietà’, pensatore rivoluzionario della nostra civiltà, ispiratore di Nietzsche.

Per problemi di lingua, non più corrente, ci troviamo nella condizione di modificare alcuni testi, se non nello spirito, nelle lettere. Ove possibile, i testi si lasciano invariati.

Continua a leggere Pensieri 3 [653]

Pensieri 2 [650]

musil
L’immagine ricorda Robert Musil (1880-1942), pensatore fondamentale della nostra civiltà. Autore de ‘L’uomo senza qualità’.

Per problemi di lingua, non più corrente, ci troviamo nella condizione di modificare (non nello spirito) alcuni testi. Ove possibile, si lasciano invariati.

Continua a leggere Pensieri 2 [650]

Pensieri 1 [646]

spengler
L’immagine ricorda Oswald Spengler (1880-1936), pensatore fondamentale della nostra civiltà.

Per problemi di lingua, non più corrente, ci troviamo nella condizione di modificare la forma letteraria (non la sostanza di ciò che l’Autore dice) di alcuni testi. Ove possibile, gli stessi rimangono invariati.

I detti di Fra’ Silvestro (nato? – morto di peste nel giugno 1348)

  • Se tu riveli a qualcuno la tua passione, probabilmente la tua passione morirà o quanto meno scemerà. Se poi ritornerà, non sarà mai forte come prima.

Continua a leggere Pensieri 1 [646]

Fior da fiori [640]

”Tu, che scrivi, suggeriscimi qualche bel romanzo…”

Detto, fatto. Ecco, secondo noi, i 30 libri che costituiscono la struttura di una biblioteca di romanzi in formazione. Naturalmente, ogni lettore avrà delle opinioni diverse e l’elenco, quindi, andrà bene a tutti ed anche a nessuno. Continua a leggere Fior da fiori [640]

Lettori appassionati [613]

AAA000Lettura.png
Fotografia numero 0

Questo articolo è la risposta completa che si sentiamo di dare ad una persona, che ci ha posto gentilmente la seguente domanda:
“Come potrei avere degli stimoli, per leggere di più?”

Continua a leggere Lettori appassionati [613]

Le parole in rima [551]

1961san trovaso
Venezia 1961 – Lo squero di San Trovaso con una bissona, cioè un gondolone da cerimonia – Ernesto Giorgi©

Volete acquistare prestigio e rispetto? Parlate o scrivete in rima. Le persone sono portate a pensare che, se una cosa viene detta in rima, sia una cosa che quantomeno meriti attenzione.

Continua a leggere Le parole in rima [551]

Barattoli [312]

BormioliRevisione 12 gen 2019 – Sulle Grave di Papadopoli, lungo il Piave, si può trovare ogni tanto uno strano pescatore, un certo Pietro Buratin, ingegnere idraulico laureato a Padova, il quale mette nelle acque del fiume, legata ad una lenza, una piccola retina contenente uno specchietto e… aspetta. Accanto a sé, d’in su la riva, per dirla col poeta, ci sono una cinquantina di barattoli in vetro, alcuni aperti ed altri ermeticamente chiusi. Continua a leggere Barattoli [312]

Inferno I_2 [267]

Gustave Dorè – Divina Commedia – Dante e Virgilio - Elaborazione grafica di Ernesto Giorgi ©
Gustave Dorè – Divina Commedia – Dante e Virgilio – Elaborazione grafica di Ernesto Giorgi ©

Revisione 30 dic 2018 A ‘sto pùnto go visto uno e ghe gò dito de iutàrme. El me gà rispòsto che el gèra Virgìlio, un poèta de Róma antìca, nassùo a Màntova e mòrto da mi no so quànti àni… col gèra vìvo, ghe gèra l’imperadór Otaviàno Augùsto e de cristiàni ‘ncóra no se gh’in parlàva… insóma, mi gèra su un pósto indóve che se podéva parlàr co i mòrti… màma mìa… sicóme Virgìlio, dópo, el me gà sempre iutà, forse sul sògno el gèra el sìmboło de ła tèsta che ragióna, che ła xe indispensàbiłe par végnar fóra da quéła confusiòn che ve go dìto prìma. Continua a leggere Inferno I_2 [267]

Inferno I_1 [265]

Gustave Dorè – Divina Commedia - Elaborazione grafica di Ernesto Giorgi ©
Gustave Dorè – Divina Commedia – Elaborazione grafica di Ernesto Giorgi ©

Revisione 30 dic 2018 Pubblico una libera versione, a modo mio, in due puntate, del primo canto della Commedia di Dante Alighieri, in dialetto veneziano, sì che tutti, dico tutti, la possano capire, compresi i più piccini. Continua a leggere Inferno I_1 [265]