Archivi categoria: Linguistica

Coriandoli 14 [644]

corriera
Santa Lucia di Piave – 1962 – Una corriera è caduta nel torrente Crevada.

 

PAROLE VENETE

Brituìn Temperino dallo sloveno britua = coltello ricurvo
Bromèstega dal latino bruma, brina ghiacciata con nebbia ghiacciata e paesaggio tutto bianco.
Bròsa dal latino bruma, si usa per parlare della brina ghiacciata senza nebbia ghiacciata.

Continua a leggere Coriandoli 14 [644]

Il dialetto veneziano 2 [592]

incubo
INCUBO – Johann Heinrich Füssli (Germania, 1791) – Goethe Museum di Francoforte. Il testo dell’articolo spiega il quadro.

No par dir, sa, che no ti crédi…

No par dir Non per dire. Ovvero: non sto parlando per far chiacchiere ma sto parlando per una cosa alla quale dovresti dare importanza.

Continua a leggere Il dialetto veneziano 2 [592]

Il dialetto veneziano 1 [591]

1961Mori
1961 Piazza San Marco a Venezia – Ernesto Giorgi©

Esponiamo, in questo scritto, alcune frasi molto comuni a Venezia. Lo scopo è quello di mostrare come in un dialetto si riflettano alcune caratteristiche psicologiche di una popolazione, le quali dipendono dalla sua storia, dalla sua cultura e come le stesse caratteristiche siano, d’altronde, influenzate pure da questioni economiche.

Continua a leggere Il dialetto veneziano 1 [591]

Un dialetto antico [529]

1960_Parlanti
1960 – Due parlanti il dialetto della Sinistra Piave, Antonio Baseotto e Alessio Pinese, entrambi scomparsi. – Ernesto Giorgi ©

La Sinistra Piave costituiva un’isola culturale all’interno del Veneto. In questa zona, così come il dialetto è più antico e radicato, anche le tradizioni sono più antiche e radicate. Questo parallelo si ricava da studi concreti di linguistica e di antropologia culturale, confrontati tra loro e validi per tutti gli esseri umani.

Continua a leggere Un dialetto antico [529]