Archivi tag: bacaro

Città di Venezia 12 [505]

Excelsior1964
Venezia, Lido, estate 1964 – Il lussuosissimo Relax dell’Hotel Excelsior, antistante alla spiaggia dell’albergo stesso: i clienti possono chiedere delle consumazioni. Oltre che nei tavolini, le consumazioni possono essere portate nella spiaggia da camerieri impeccabilmente vestiti. Nel Relax, un’orchestrina sulla destra (non visibile) intrattiene il pubblico con canzoni alla moda e con classiche sonate per pianoforte – Ernesto Giorgi ©

[Seguito di Città di Venezia 11] – Ricordo che, negli anni ’50, i ragazzini veneziani facevano il bagno pomeridiano e la merenda in fretta e in furia perché alle Quattro Fontane, sulla spiaggia, c’erano le marionette di Maria Perego, che successivamente, nel 1959, creò anche Topo Gigio.

Continua a leggere Città di Venezia 12 [505]

Ombre lunghe [378]

ombrelungheOmbra in veneto ha il significato di un bicchiere di vino. Fra tutte le storie che ho sentito, alcune delle quali a mio avviso inverosimili, la più credibile (sempre a mio avviso) è la seguente e non riguarda Venezia ma soprattutto la terraferma. Pochissime sono le espressioni veneziane diffuse nella terraferma stessa.       Continua a leggere Ombre lunghe [378]

Riflessioni di alcuni veneti 4 [273]

Venezia – L’aliscafo proveniente da Trieste (ora soppresso) e l’isola di San Giorgio Maggiore – 1961 – Ernesto Giorgi ©
Venezia – L’aliscafo proveniente da Trieste (ora soppresso) e l’isola di San Giorgio Maggiore – 1961 – Ernesto Giorgi ©

Revisione 11 gen 2019 – Segue dall’articolo precedente (vedi). Questi appunti sono tratti dai discorsi di un vecchio oste, proprietario di un bàcaro. Continua a leggere Riflessioni di alcuni veneti 4 [273]

Il pesce e i veneziani 1 [74]

pesce
Venezia, per puro caso, sembra un pesce.

Revisione 17 nov 2018 – Se Venezia è fatta a pesce, ci sarà pure un perché… e invece, non c’è nessun perché: è una combinazione, un puro caso. Continua a leggere Il pesce e i veneziani 1 [74]