Archivi tag: Don Manzoni

Riflessioni di alcuni veneti 11 [295]

Venezia – Vista della Ruga Rialto dal sommo del Ponte di Rialto – 1960 – Ernesto Giorgi ©
Venezia – Vista della Ruga Rialto dal sommo del Ponte di Rialto – 1960 – Ernesto Giorgi ©

Revisione 12 gen 2019 – Segue dall’articolo precedente (Riflessioni di alcuni veneti 10)A proposito di richieste strane, don Manzoni, parroco di San Giovanni in Bragora, a Venezia, diceva: “Dopo, ghe xe i stràmbi: ‘na dòna ła voléva far ‘na carità grànda se ghe garantìvo ‘na bèła mòrte… tànti invésse i vorìa compràr el vìn che doparémo par far Méssa, no i farìa questiòn de prèsso… cèrte màme che gà łe fìe sui sédese àni łe pagarìa mi no sò quànto par savér quéło che gà dìto łe so tóxe in confessionàl, Continua a leggere Riflessioni di alcuni veneti 11 [295]

Riflessioni di alcuni veneti 10 [290]

Venezia – Vista dal Ponte di Rialto – 1960 – Ernesto Giorgi ©
Venezia – Vista dal Ponte di Rialto – 1960 – Ernesto Giorgi ©

Revisione 12 gen 2019 – Segue dall’articolo precedente (Riflessioni di alcuni veneti 9). Don Manzoni, il sacerdote parroco di San Giovanni in Bragora a Venezia, parla di quelli che egli chiamava i lùpi: “Zénte che no vién a Méssa gnànca se ti ghe càvi le récie par tiràrli in césa e che magàri i préga da łóri sółi, in bàrca, co i xe in lagùna, amésso che i préga…. Continua a leggere Riflessioni di alcuni veneti 10 [290]

Riflessioni di alcuni veneti 9 [287]

Venezia – Riva Schiavoni – Navi da guerra alleate – 1960 – Ernesto Giorgi ©
Venezia – Riva Schiavoni – Alcune navi da guerra alleate – 1960 – Ernesto Giorgi ©

Revisione 11 gen 2019 – Segue dall’articolo precedente (Riflessioni di alcuni veneti 8). I veri atei non bestemmiano e non parlano mai di Dio. Continua a leggere Riflessioni di alcuni veneti 9 [287]

Macchine e politica [179]

macchineRevisione 26 nov 2018 – L’essere umano ha una sua dignità, o per lo meno dovrebbe averla. Nella sua integrità, da circa un milione di anni, cioè mille volte mille anni (provate a contarli rapidamente), egli ha interagito con i suoi simili e con l’ambiente in base a tre principi: Continua a leggere Macchine e politica [179]

El Guèmpo [68]

elGuempo
El Guèmpo col il suo distintivo sul berretto.

Revisione 16 nov 2018 – Siamo a Venezia, sulla Riva degli Schiavoni, negli anni ’50.
Del Guèmpo, non ricordo il nome: solo il soprannome, né so cosa significasse tale soprannome. In quel periodo avrà avuto una ventina d’anni, molto probabilmente qualcuno di meno. Diceva di non sapere nemmeno la propria età, il che era francamente impossibile perché sarebbe bastato chiederlo alle suore che lo avevano allevato. El Guèmpo era stato deposto sulla porta dell’Antico Spedale della Pietà, che se ne occupassero le suore. Continua a leggere El Guèmpo [68]

Don Manzoni e il cappuccino [31]

CappuccinoRevisione 12 nov 2018 – Rimaniamo nel nostro discorso degli esempi, che valgono più di mille insegnamenti. La cosa più diseducativa che si possa considerare è il detto ‘Fai quel che ti dico e non guardare quello che faccio’.

Continua a leggere Don Manzoni e il cappuccino [31]

Cristiani ed Ebrei: la tolleranza dei veneti [5]

CristEbrei
Il simbolo della tolleranza tra cristiani ed ebrei.

Revisione del 3 nov 2018 – Una delle cose che mi hanno impressionato maggiormente è, tra le popolazioni europee e quindi anche nel Piave, la costanza e la virulenza dell’odio verso gli ebrei. Qualcuno deve aver alimentato questi sentimenti. Tempo addietro, dato che io sono un filo-ebreo convinto, mi fu detto: “Se, dopo duemila anni, la maggioranza delle persone non può soffrire gli ebrei, ci sarà pure un perché.”

Continua a leggere Cristiani ed Ebrei: la tolleranza dei veneti [5]