Archivi tag: pane

Contadini 16 [432]

sgambirlo
Cavaliere d’Italia.

(Vedi alla fine una variazione). Non sappiamo niente e, secondo me, riaffermare i valori e la cultura che stiamo perdendo contribuirebbe a rinsaldare le radici e il senso di appartenenza di noi tutti ad un mondo che sta per scomparire. Nonché a guadagnare di più. A prosperare di più.     Continua a leggere Contadini 16 [432]

Il pane nel dopoguerra [291]

Venezia – Ponte della Paglia – Venditore di giocattoli – 1961 – Ernesto Giorgi ©
Venezia – Ponte della Paglia – Venditore di giocattoli – 1961 – Ernesto Giorgi ©

Revisione 12 gen 2019 – Durante la seconda guerra mondiale, per lo zucchero, per le candele, per il pane e per altri generi, ci fu il razionamento. Con delle tessere, gli adulti potevano avere un certa quantità di prodotto e i bambini, per gli alimentari, di meno.  Con la tessera si potevano acquistare a un prezzo ragionevole sino a 200 grammi di pane per adulto, nel 1945 la razione passò a 300 grammi. I prezzi erano calmierati. Continua a leggere Il pane nel dopoguerra [291]

Signorina, vuol favorire? [45]

trattoreRevisione 14 nov 2018 – Giovanni Lorenzon, detto Neni, era un contadino, figlio di contadini, che abitava in un paesino vicino alla Piave. Aveva imparato il mestiere dal padre e aspettava di trovare una ragazza che lo volesse come marito. Continua a leggere Signorina, vuol favorire? [45]

Il Panevin e la maestra del sud [12]

2009_01_05_203617
Fare click sulla foto, anche due volte, per vedere tutti i bellissimi dettagli.

Revisione 5 nov 2018 – Il Panevin (un falò che prende il suo nome da pane e vino) è un fuoco che viene acceso la notte tra il 5 e il 6 gennaio (notte della Befana) e che ha molte funzioni, non tutte illustrate dai media, di cui parleremo qui sotto.  Continua a leggere Il Panevin e la maestra del sud [12]