Archivi tag: Panevin

Filò 6 [512]

1981Candelora
Ormelle(Treviso) 2 febbraio 1981. La rottura delle pignatte coi regali durante la festa della Madonna Candelora – Ernesto Giorgi ©

Nella cultura della Sinistra Piave, la funzione del filò era importantissima. Per comprendere bene ciò che andremo scrivendo in questo articolo, sarebbe consigliabile di andare a rileggersi quanto meno l’articolo precedente sui filò. Ogni società umana, al mondo, ha i suoi riti di trasmissione della propria cultura: lo scopo è quello che i giovani imparino dagli anziani come comportarsi e imparino inoltre quali siano i riti di passaggio.

Continua a leggere Filò 6 [512]

Contadini 19 [435]

NOCEPESCA
Pesca, lampesca, nocepesca, nettarina.

E come se la passavano i bambini? Possiamo considerare prima di tutto l’alimentazione dei ragazzi, dove abbiamo già scritto parecchio e quindi basterebbe dare un’occhiata agli articoli precedenti.    Continua a leggere Contadini 19 [435]

Il Panevin e la maestra del sud [12]

2009_01_05_203617
Fare click sulla foto, anche due volte, per vedere tutti i bellissimi dettagli.

Il Panevin (un falò che prende il suo nome da pane e vino) è un fuoco che viene acceso la notte tra il 5 e il 6 gennaio (notte della Befana) e che ha molte funzioni, non tutte illustrate dai media, di cui parleremo qui sotto.  Continua a leggere Il Panevin e la maestra del sud [12]