Archivi tag: patriarca

Città di Venezia 10 [448]

Voigtlander Vito Bl Ob.Color Scopar f/2.8 50mm
Venezia -1961 – Piazzetta dei Leoncini, antistante al Patriarcato e fiancheggiante la Basilica di San Marco – 1961- Ernesto Giorgi ©

Revisione del 2 marzo 2020 – “Quadrupedante putrem sonitu quatit ungula campum” (Virgilio, Eneide, VIII, 596): questo mi ripeteva sempre il sacerdote addetto alla Portineria del Patriarcato. E sottolineava la sapiente disposizione degli accenti: “quadrupedànte putrèm sonitùquătĭt ùngula càmpum”, la quale, stante il significato in italiano “Lo zoccolo batte il molle terreno (e) risuona la corsa impetuosa”, fornisce effettivamente l’impressione voluta, cioè (come si evince dagli altri versi precedenti) che un centurione arrivi col cavallo galoppante nell’  accampamento romano, recando un urgente messaggio.     Continua a leggere Città di Venezia 10 [448]

A casa avevo mangiato [226]

Il cappello del prete.
Il cappello del prete.

Revisione 27 dic 2018 Nella parrocchia di … a Venezia, arriva in visita di conoscenza un parroco napoletano: lo scambio di informazioni tra il parroco locale, veneziano, e il parroco napoletano è ritenuto importante da Santa Madre Chiesa. Continua a leggere A casa avevo mangiato [226]

Pulpito [115]

Pulpito

Revisione del 28 aprile 2020 –  Nota culturale: bisogna distinguere tra pulpito e ambone. L’ambone si trova nella zona dell’altare e dall’ ambone stesso si leggono i passi della Bibbia e le Letture Sacre in genere e non sono necessarie capacità oratorie, in quanto il sermone a cui si dà lettura non può essere modificato. ciò che si legge dall’ambone fa parte integrante della  Messa.

Continua a leggere Pulpito [115]

Don Manzoni e il cappuccino [31]

CappuccinoRevisione del 8 maggio 2020 – Rimaniamo nel nostro discorso degli esempi, che valgono più di mille insegnamenti. La cosa più diseducativa che si possa considerare è il detto ‘Fai quel che ti dico e non guardare quello che faccio’.

Continua a leggere Don Manzoni e il cappuccino [31]